mercoledì 8 agosto 2018

Verde salvia per la vecchia angoliera

Siamo qui!!!
Ciao a tutte, ma non sarà troppo tempo che non ci leggiamo? :O)
Io, neanche ve lo dico quanto ho avuto da fare, tra cose belle e brutte il tempo si è mangiato tutta la nostra fantasia e la voglia di creare. Anzi, colgo l'occasione per scusarmi con le persone che ci hanno scritto per chiederci di realizzare qualcosa per loro, purtroppo il pc fuso, le email scomparse e gli impegni ci hanno creato notevoli problemi negli ultimi mesi… (mancano i fulmini e le cavallette e forse ci faranno beate) chiediamo venia, pian pianino ci stiamo rimettendo in sesto e prestissimo riprenderemo a creare.
Detto questo, veniamo all'argomento di cui vorrei parlarvi oggi, la vecchia angoliera della mia amata nonna. Qualcuno ha già visto un'anticipazione sulla nostra pagina Facebook, per chi invece non l'avesse vista eccomi qui a fare un riassunto del lavoro appena ultimato.

Anni fa ho "rubato" a mia madre l'angoliera che era dei miei nonni, che io ricordo con affetto perché era la prima cosa che vedevo entrando in casa loro. Era proprio nell'ingresso ed in qualche modo mi accoglieva. L'ho sempre tenuta così, del suo colore noce scuro originale, forse per rispetto, ma da un po' di tempo e con il cambio radicale dei mobili della sala ho pensato di ridipingerla  (qui non vi ho ancora parlato dei mobili della sala vero? mmm... fate un salto sulla pagina Facebook o pazientate che arrivo anche qui), poi ci si è messa anche una brutta macchia da vaso umido proprio sul top e così addio noce scuro.
Ci ho messo un anno a scegliere il colore, ogni volta che decidevo ci dormivo su e al risveglio cambiavo idea! Non volevo fare una scelta azzardata e dopo UN ANNO mi sento di dire che ho scelto il colore più azzardato.
Avendo tutti colori panna e nocciola nella mia sala, ho pensato servisse un colore di stacco e proprio per conferire alla mia angoliera una certa unicità (anche se ne ho viste a centinaia in giro, ma che dico… migliaia) ho optato per il verde salvia!
Non vi sarete mica stancate a leggere, vero? ok… passiamo alla parte pratica :-)


Innanzitutto ho scelto il colore, dopodiché ho deciso il marchio della chalk paint che avrei utilizzato. L'ho scelta sia per la mescola che per il colore. In questo caso ho pensato al marchio Novecento Paint (Cera Novecento), il verde salvia ha quella tonalità tendente al blu che adoro e che volevo.

Prima era così



La polvere che si vede in foto è compresa nel prezzo :-) ed è il risultato di un altro restyling fatto con la levigatrice, in casa, senza pensare a quanto avrei dovuto aspirare poi nei giorni successivi… Voi fate finta di non vederla e amici come prima.

Dopo aver carteggiato e pulito il mobile, ho semplicemente dato 3 mani di chalk paint, aspettando i tempi di asciugatura tra una mano e l'altra. Poi una leggera carteggiata per far affiorare il colore sottostante e conferirgli quell'aria un po' shabby e cera chiara per sigillare il lavoro. 







Nello smontare i vetri purtroppo ne ho rotto uno ed ho faticato a trovare un vetraio che potesse farmelo uguale, perché ovviamente ho rotto quello sagomato… alla fine, stamattina, ho terminato il lavoro mettendo il cordoncino in tinta a sigillare il tutto.




Lo so, il colore non è mai veritiero, sembra pistacchio o blu, anche se ho fatto il possibile per mostrarvi il colore naturale… abbiate pazienza se come fotografa non sono un granche'











Finito, ed ora? 
Passerò i prossimi giorni appesa allo stipite della porta a rimirare questo piccolo pezzetto di cuore, sperando di avergli dato una giusta dose di amore. 

Con voi ci leggiamo prossimamente, perché ho due lavori finiti da mostrarvi ma devo sistemare le foto :-)

Baci, Lil





5 commenti:

  1. Ciao, devo farti i miei complimenti, il risultato è stupendo!!!! Per trasformare i mobili ci vuole tanta fatica ma i risultati si vedono, io ne so qualcosa!!!! Il colore è perfetto... Complimenti.... Se ti va passa dal mio cottage sarai la benvenuta.... Buona domenica.... Kiss!
    Serena
    Ilmiocottage.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Che bella, hai fatto una bella lavorata ma il risultato direi ottimo!
    Ciao Sonia

    RispondiElimina
  3. Una incredibile e bellissima trasformazione

    RispondiElimina

Grazie per la tua visita, leggeremo con piacere le tue impressioni se lasci un commento